LoginClose

News e avvisi

Panorama REACH 2018

Giornata di studio

in occasione della conclusione del master di II livello in
Gestione delle sostanze chimiche REACH e CLP

PANORAMA REACH 2018

Martedì 20 febbraio 2018
Dipartimento di Scienze della Vita
via G. Campi 103, Modena

AULA U1.3

Seminario gratuito con attribuzione di 7 CFP – 
Ordine Provinciale dei Chimici (anno 2018)

Iscrizione dal portale formazione dei chimici o c/o Segreteria dell'Ordine Provinciale dei Chimici di Modena 
tel. 059/225910, cell. 331/5926863, fax. 059/225910 e-mail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Programma
  8.30 -   9.00  Registrazione
  9.00 -   9.15  Saluti
  9.15 -   9.45  L'Organizzazione d'Impresa: i Sistemi di Gestione, il REACH e la Sicurezza - Raffaella RAFFAELLI
  9.45 - 10.00  La gestione dell’etichettatura nei preparati di un laboratorio di analisi chimiche - Martina BELLANI
10.00 - 10.15  I Regolamenti Reach e CLP e le altre normative vigenti nel ciclo di vita di sostanze e miscele - Elisabetta BOCCALETTI
10.15 - 10.45  Discussione
10.45 - 11.15  Il sistema dei controlli: un modello per l'Europa - Rosa DRAISCI
11.15 - 11.30  Sostanze SVHC: focus su IPA, PCB, Diossine e Furani - rilevanza per ambiente e salute in alcuni casi d’incendio - Carola DOMINICI
11.30 - 11.45  Il processo di ECHA verso la restrizione nei tatuaggi: un lavoro in corso - Flavio CIESA
11.45 - 12.00  Sanificazione nel settore alimentare e biocidi - Francesca SAURO
12.00 - 12.30  Discussione
12.30 - 14.00  Pausa pranzo
14.00 - 14.30  Le evidenze emerse dall'attività di vigilanza e controllo REACH e CLP in Emilia-Romagna nella grande distribuzione - Celsino GOVONI
14.30 - 14.45   La verifica delle SDS nelle ispezioni, la check list e la valutazione dei possibili punti critici - Monica CASTELLI
14.45 - 15.00   Studio della validità di modelli di valutazione dell’esposizione inalatoria all’acido solforico nel comparto galvanico - Filippo BUSOLO
15.00 - 15.15   REACH e polimeri: il caso aperto degli etossilati - Saverio FARNOCCHI  
15.15 - 15.45   Discussione
15.45 - 16.15   Il processo di Autorizzazione delle sostanze in ambito REACH e interazioni con il D.Lgs 81/08 - Gian Luca STOCCO
16.15 - 16.30  Analisi degli scenari di esposizione - Valentina CIONI
16.30 - 16.45  L'immissione sul mercato di un biocida in uno o più Paesi Membri - Cristina ZAFFARONI
16.45 - 17.15  Discussione
17.15 - 17.30  Conclusioni e chiusura dei lavori - Luca FORTI (Direttore del Master)

Pubblicate le relazioni di "Incontro con gli Autori"

Pubblicati gli interventi di presentazione del libro

REACH e CLP - 2016

 

La dimensione temporale: gli adeguamenti normativi UE a medio termine - Gianluca STOCCO

La dimensione spaziale: gli adeguamenti per “end-of-waste” e l’import-export - Tomaso MUNARI

Il punto di vista dell’Autorità Competente REACH e CLP - Silvia GOLDONI, Celsino GOVONI, Raffaella RICCI

Presentazione dei “casi di studio” - Lorenzo CAPPUCCI, Stefano CARLINO, Alessandro FREGNI, Lucia ROSSI, Fabio VENERDI’

eSDS: Quando mi devo aspettare uno scenario d'esposizione? Cosa devo fare? - Sandra LAZZARI

Soddisfare le richieste REACH e CLP con l’ausilio di tecniche spettroscopiche - Valeria RIGHI, Luca FORTI

INCONTRO CON GLI AUTORI

REACH CLP 2016Il Comitato Scientifico del master di secondo livello in: “Gestione delle Sostanze Chimiche - REACH e CLP” - UNIMORE, e l'Ordine Provinciale dei Chimici di Modena 

Invitano a:

INCONTRO CON GLI AUTORI

 

Lorenzo CAPPUCCI, Stefano CARLINO, Alessandro FREGNI, Celsino GOVONI, Tomaso MUNARI, Lucia ROSSI, Gianluca STOCCO, Fabio VENERDI’

presentano il libro

REACH e CLP - 2016

 

Martedì 27 settembre 2016 – ore14.00/18.30 
Sala G. ULIVI, istituto storico di Modena, 
viale Ciro Menotti 137, Modena

 

Seminario gratuito di aggiornamento con attribuzione di 4 CFP – Ordine dei Chimici (anno 2016)

Leggi tutto...

REACH e CLP - 2016

REACH CLP 2016

Il 27 settembre 2016 è stata presentata la pubblicazione:

 

REACH e CLP - 2016

Elaborati dalle tesi di Master di II livello in:
Gestione delle sostanze chimiche – REACH e CLP - IV ed.

a cura di: Claudia Zucchi, Luca Forti, Luisa Schenetti

 Edizioni Artestampa

ISBN 978-88-6462-440-2

 

Per acquistarne una copia rivolgersi a: Edizioni Artestampa tel. 059.243449 fax 059.214615 Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. www.edizioniartestampa.com

 

Indice

Prefazione
del Direttore del master Gestione delle Sostanze Chimiche - REACH e CLP, Prof. Luca Forti

Dall’Ordine Provinciale dei Chimici di Modena
La Presidente ed il Consiglio Direttivo
Ordine Provinciale dei Chimici di Modena

Il master in “Gestione delle sostanze chimiche – REACH e CLP” in UNIMORE
C. Zucchi, L. Schenetti, L. Forti

Il Regolamento REACH e CLP: obblighi, scadenze e interazioni con le altre normative
T. Castellan, L. Barbiero, C. Repice, G. Stocco

Interazione fra REACH-CLP e D.Lgs 81/08: il rischio chimico nei luoghi di lavoro
M. Alessi, C. Govoni, L. Scimonelli

Materiali recuperati dai rifiuti e obblighi discendenti dal regolamento REACH
T. Munari, C. Agrone

Scenari espositivi: la verifica di conformità nella piccola e media impresa
L. Rossi

La valutazione dei rischi di esposizione a sostanze pericolose per la salute in ambito lavorativo: integrazione tra gli algoritmi MOVARISCH ed ECETOC TRA
A. Fregni

Redazione commentata di SDS conformi al Regolamento UE 830/2015
F. Venerdì

L’esposizione alla formaldeide negli ambienti di lavoro a seguito dei recenti adeguamenti al progresso tecnico e scientifico
S. Carlino

L'industria del farmaco a confronto con il Regolamento REACH
L. Cappucci

Giornata dedicata alla Gestione delle Sostanze Chimiche

Ampio successo di partecipanti, un centinaio di professionisti (Chimici, ingegneri, CTF, scienze ambientali, medici, avvocati, farmacisti, periti industriali) alla giornata “Panorama REACH 2015” svoltasi il 17 febbraio nella nuova sede del Dipartimento di Scienze della Vita di Via G. Campi 103, Modena. La provenienza dei partecipanti ha messo in evidenza il livello nazionale dell’evento, organizzato in collaborazione con l’Ordine Provinciale dei Chimici di Modena e con il patrocinio Centro di Ricerca Interdipartimentale sulla Sicurezza e Prevenzione dei Rischi (CRIS).

L’evento svoltosi a conclusione della IV Ed. del Master di II livello in “Gestione delle Sostanze Chimiche - REACH e CLP” (A.A. 2014-2015), è stato anche l’occasione per dedicare una giornata di aggiornamento professionale sulle tematiche più attuali della gestione delle sostanze chimiche e sull’applicazione dei Regolamenti europei che trattano la materia. A breve saranno disponibili sia la videoregistrazione dell’evento (curata dal Centro E-learning di Ateneo) sia le presentazioni dei relatori.

Dopo i saluti delle Autorità, il Magnifico Rettore, Prof. Angelo Oreste Andrisano, il Direttore del Dipartimento di Scienze della Vita, Prof.ssa Daniela Quaglino e il Presidente Provinciale dell’Ordine dei Chimici, Dott.ssa Loretta Barbieri, il Direttore del Master Prof.ssa Luisa Schenetti ha introdotto i relatori della giornata, alcuni tra i maggiori esperti nazionali della materia alternati ai neodiplomati al master.

Il Dott. Gianluca Stocco (Normachem srl, Membro del CARACAL-Meeting Group di Bruxelles e del Gruppo Autorità Competenti presso l’ECHA per il REACH) ha fatto un excursus degli obblighi e delle scadenze dei regolamenti REACH e CLP e delle legislazioni correlate. In particolare ha introdotto le normative di prodotto (Cosmetici, Biocidi, Detergenti, giocattoli, armi chimiche, contatto alimentare, pesticidi…) e sociali (testo unico sulla sicurezza, Testo unico ambiente, Seveso, Rifiuti, IPPC-AIA, Composti organici volatili…) e ha analizzato le ricadute dei Regolamenti REACH e CLP su queste normative.

A seguire il Dott. Pietro Pistolese (Ministero della Salute e Autorità competente REACH)ha illustrato quali sono le attese dell'Autorità competente REACH per coloro che superano i MASTER e di come essi debbano avere una preparazione tecnico-scientifico all’altezza della complessità della materia ed essere in grado di orientarsi all’interno delle normative REACH e CLP per comprenderne le implicazioni sulle normative verticali.

I diplomati al master hanno poi esposto il loro lavoro di tesi riscontrando un notevole interesse da parte della platea sia per l’attualità dei temi proposti sia per la qualità e l’approfondimento dei lavori presentati.

Dott. Lorenzo CAPPUCCI: L'industria del farmaco a confronto con il Regolamento REACH:analisi dell'impatto e integrazione con le normative vigenti in ambito farmaceutico

Dott. Stefano CARLINO: L’esposizione alla formaldeide negli ambienti di lavoro a seguito dei recenti adeguamenti al progresso tecnico e scientifico

Alessandro FREGNI: La valutazione dei rischi di esposizione a sostanze pericolose per la salute in ambito lavorativo

Lucia ROSSI: Scenari Espositivi Verifica di conformità nella piccola e media impresa

Dott. Ing. Fabio VENERDI’: Redazione commentata di SDS conformi al Regolamento UE 830/2015

Alla ripresa dei lavori il Dott. Tomaso Munari (IA IndustriaAmbiente srl, VICE PRESIDENTE del Consiglio Nazionale dei Chimici) ha parlato degli obblighi discendenti da Reach nei riguardi dei Materiali recuperati dai rifiuti, sottolineando in particolare, le difficoltà di applicazione al settore rifiuti di alcuni aspetti previsti dal Regolamento REACH che, se applicati troppo rigidamente, potrebbero portare all’impossibilità di un’attività di recupero.

Il Dott. Celsino Govoni (Dirigente Chimico del Dipartimento di Sanità Pubblica Azienda USL di Modena, Rappresentante delle Regioni e province autonome nel Comitato Tecnico di Coordinamento Nazionale sul REACH ed Esperto scientifico e tecnico del FORUM nell'ECHA in rappresentanza dell'Italia) è intervenuto in merito all’interazione fra i Regolamenti REACH e CLP ed il Titolo IX del D.Lgs. 81/08, introducendo la nuova normativa in materia di rischio chimico nei luoghi di lavoro. Nella sua presentazione è emersa, come punto focale, la centralità della scheda dati di sicurezza e degli scenari espositivi ad essa allegata per consentire la corretta gestione dei rischi in ambiente di lavoro.

Il corso